AL FESTIVAL DI VENEZIA ARRIVA L’ECOSESTENIBILITA’ ITALIANA

114

Al Festival di Venezia nella cornice della vetreria storica Barovier & Toso, sesta azienda più antica al mondo con oltre otto secoli di storia,

ieri giovedì 7 settembre ha aperto la settima edizione del Forum #cinemaeweb ideato dal giornalista Massimo Lucidi e realizzato dalla Fondazione E-Novation,

per portare nell’iconico contenitore di Venezia, i valori dell’eccellenza e sostenibilità.

Capitale mondiale della resilienza al cambiamento climatico, in occasione del Festival del Cinema, Venezia diventa il miglior luogo di riflessione sulla società digitale, sul cambiamento e sui valori da custodire e da trasmettere:

gli ospiti selezionati che sostengono l’iniziativa diventano così sintesi dell’incontro tra talenti e opportunità.

Protagoniste le storie di innovazione, non solo imprese start up e giovani professionisti digitali, ma pure affermati e consolidati imprenditori con business tradizionali, vissuti con animo e determinazione nuova.

I partecipanti annunciati sono il miglior biglietto da visita della tesi che da tempo porta avanti la Fondazione: esiste un modello italiano unico al mondo in termini di sostenibilità ed eccellenza e lo si ritrova partendo dal basso, dalle storie,

dalle trincee del lavoro ben fatto e concorrendo a consolidare intuizioni e iniziative nuove.

IL MESSAGGIO…

Edoardo Francesco Barzago, 21 anni e laureando in economia, giovane startupper, fondatore del Gruppo Pietra Fintech punta a monetizzare i contratti di appalto “superbonus” per lavori di efficientamento energetico tra condomini ed imprese esecutrici.

“Il messaggio che vogliamo lanciare è il contributo che può arrivare dalle fintech con accesso al mercato telematico inglese dei capitali: ho costituito due fintech e ho in programma di costituirne altre.

La fintech, autorizzata e vigilata da Banca D’Italia ai sensi legge 130 del TUB, nasce per supportare le imprese edili, di cui il mio territorio, la mia provincia, Bergamo, si è sempre distinta per maestranza e qualità dei lavori, e permettere ai condomini di adeguare i propri immobili per il risparmio energetico – dichiara Barzago.

L’asset conferito da 70 imprese nella prima fintech è stato oggetto di pubblicazione in gazzetta ufficiale il 31 agosto e confido vedrà con la fine di settembre, il completo realizzo”.

Edoardo Francesco Barzago sarà accompagnato da Isabella Sofia Palombi, studentessa in economia dell’arte alla Ca’Foscari, fondatrice di AIA Arts Interaction Alliance, con la quale sta scrivendo un libro sulle nuove frontiere della blockchain e l’impatto sulla finanza e sull’economia non digitale.

Per un libro che si annuncia, un libro importante si presenta sul serio. Al forum arriva la suggestione dell’arte contemporanea con la presentazione del libro “il caso IBA”,

International Broker Art del Cavalier Danilo Gigante, edito da Quaderni Social la piattaforma su Amazon realizzata dalla Fondazione E-Novation.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI AL FESTIVAL DI VENEZIA

Colpiscono le idee chiare e la determinazione degli innovatori, giovani e meno giovani che da tempo attenzioniamo negli eventi a cui partecipiamo – e non penso solo a Casa Sanremo con la Fondazione E-Novation –

che fanno ben sperare nel futuro, ma fanno accrescere in noi la determinazione a offrire servizi sempre più qualificati” dichiara Anna Pasotti founder e presidente di Sostenibilità d’impresa srl.

E la sfida in termini di sostenibilità e di coesione sociale la coglie e la rilancia l’avvocato Ezio Bonanni, cassazionista, pioniere della tutela delle vittime dell’amianto, fondatore e presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto:

“Grazie alla visione politica e all’intuizione profetica del Presidente Mattarella che ha parlato di oltraggio alla convivenza civile per l’ennesima tragedia dei morti sul lavoro travolti da un treno, si pone forte il tema della sostenibilità sociale.

450 morti sul lavoro da inizio anno, decine di migliaia di infortuni e migliaia di decessi per malattie professionali sono numeri che ribadiscono l’inaccettabilità della morte per lavoro e sul lavoro.

Le morti da amianto, le vittime del lavoro, spesso sono segnali inascoltati. Ascoltare i giovani è una delle tante facce della sostenibilità istituzionale e servono luoghi e momenti di approfondimento come questo”.

Ad ascoltare le storie dei giovani ci sarà anche un altro adulto che merita: è il caso di citare Piergiorgio Mangialardi Presidente della catena di hotels e condo AllegroItalia che annuncia provocatoriamente il proprio “discorso da giovane” che sintetizza così: “Allegria, Arte e Amore per l’Italia”.

ECCELLENZA E SOSTENIBILITA’

In realtà il caso di AllegroItalia rappresenterà proprio quel modello di Eccellenza e Sostenibilità che da tempo la Fondazione E-Novation afferma e bisogna dire che non è la sola. E non è il solo adulto Mangialardi, che porta una storia interessante.

Quando l’ingegner Filippo Elio che assieme al figlio Francesco parlerà della fusione da idrogeno e della ricerca che Deutelio intende portare avanti, calerà il silenzio.

Emergerà con forza che ancora una volta di fronte alle difficoltà, pure della ricerca, occorrono risposte nuove e creative, con innovazione: rispetto a quanto si fa in Europa, Deutelio vuole utilizzare un campo magnetico diverso dalla ciambella del Tokamak, un campo polare più efficiente che eviterà il trizio e sarà fattibile in piccoli impianti.

Calerà il silenzio di chi vuol capire le dinamiche che tutti i giorni leggiamo nelle cronache, ma pure perché si rimarrà colpiti dal linguaggio chiaro e seducente di Filippo Elio, un ingegnere che nonostante la pensione da Euratom, non ha smesso i panni di appassionato ricercatore.

PRODOTTI ITALIANI AL FESTIVAL DI VENEZIA

Generazioni diverse e settori diversi alimenteranno l’incontro pubblico impreziosito dalla presenza di Angelo Minuti imprenditore bresciano che presenterà l’hard seltzer Disì, 

un prodotto italiano destinato ad emozionare i palati sempre più attenti al mondo a “bassa gradazione alcolica”.

E nella spettacolare sala bar del Palazzo Barovier & Toso, l’hard seltzer Disì se la vedrà con un altro “fuoriclasse” dell’aperitivo, ma alcolico. Il Prosecco docg Valdobbiadene della cantina San Gregorio presentato da Elisa Bortolomiol.

Annunciata la presenza dell’esperta enogastronomica siciliana Sabrina Gianforte, ambasciatrice del Premio Eccellenza Italiana che la Fondazione E-Novation terrà a Washington DC il prossimo 14 ottobre per la X edizione.

Non solo food & wine di qualità, l’artigianato di qualità, con la scarpa ideata da Simone Fecchio, ma anche tanto sport e attenzione alla salute,

merito di Riccardo Giordano Buono atleta e responsabile del Progetto Bellessere della Fondazione E-Novation e i trainer Andrea Miccio e Davide Contardo del Team AM che animeranno il risveglio muscolare prima di sbarcare… in forma all’hotel Excelsior al Lido di Venezia.

Annunciata la presenza a Venezia da New York di Kathrina Miccio attrice, scrittrice e direttrice di 3 film festival e dell’attore Matteo Tosi.

Molto atteso anche l’intervento del Cavalier Francesca Ballali Europrogettista Internazionale.

 

SHARE