ARDA GULER, UN DIAMANTE A CENTRO CAMPO PER VINCENZO MONTELLA

53

Il Real Madrid si gode il suo gioiellino mentre lo stesso Carlo Ancelotti si sfrega le mani. Arda Guler centrocampista Turco di soli 19 anni, sta facendo letteralmente impazzire i tifosi Blancos.

Contro il Celta Vigo nella 28ima giornata del Campionato Spagnolo, Ancelotti manda in campo il giovante talento turco e in pochi minuti, 5 per la precisione, segna il gol che sancisce il 4-0 del Real Madrid.

Un gol che se anche ai fini del risultato può dire poco, visto un rotondo già 3-0, è fondamentale per le scelte dello stesso Real.

Il Milan lo chiede, Ancelotti se lo tiene

Proprio nelle ultime settimane si è visto un importante interessamento del Milan per il Arda Guler in vista della prossima stagione. Un centrocampista dalle qualità dinamiche e prepotenti, sarebbero fondamentali per il futuro rossonero.

Ed invece Sir Ancelotti riesce a vincere anche questa scommessa e il giovante beniamino turco si prende con prepotenza un posto da futuro titolare proprio nel real Madrid.

La stessa squadra ha fatto sentire al giovare Guler il proprio apprezzamento per quello fatto vedere contro il Celta Vigo.

Dopo il gol dell’ormai ‘storico’ 4-0, tutti i compagni hanno gioito con lui per il gol, alla sua terza presenza in Liga (in totale sono cinque le presenze stagionali, a causa dei molteplici infortuni).

Al termina della partita lo stesso Prendente Perez, ha raggiunto la squadra e lo stesso Guler negli spogliatoi per complimentarsi per la grande prestazione.

Proprio gli infortuni che hanno caratterizzato l’inizio stagione di Arda, sembrano un lontano ricordo. Proprio Ancelotti ha insistito in maniera prepotente sul puntare e scommettere su Arda e come spesso succede, il Mister ha sempre ragione.

Era il 7 luglio del 2023, quando Florentino Perez Presidente del Real Madrid presenta al pubblico spagnolo e non solo il giovane appena 18enne Arda Guler.

La stampa catalana annuncia la scelta del Real come uno Sgambetto al Barcellona al fotofinish che voleva l’ex Fenerbahce e Perez che si aggiudica uno dei più in voga giovani del calcio mondiale.

La crescita du Arda Guler nel Fenerbahce

Incoronato campione della Coppa di Turchia con il Fenerbahce nella stagione, oltre ad essere stato votato migliore in campo in finale, è anche un giocatore a pieno titolo internazionale.

Il centrocampista del Real Madrid ha fatto il suo debutto in prima squadra con il Fenerbahce nell’agosto 2021 in una partita di qualificazione all’Europa League prima del suo 17esimo compleanno.

In quel 21-22, Guler ha giocato 16 volte e ha segnato tre gol per la sua squadra. La scorsa stagione lo ha visto davvero emergere, collezionando 35 presenze, segnando sei gol e regalando prestazioni strepitose come quella nella finale di Coppa di Turchia contro il Basaksehir.

Il primo gol del Fenerbahce sancisce la vittoria per 2-0 e Guler è stato nominato migliore in campo.

Il nuovo Messi per Vincenzo Montella

E’ il Messi dell’Anatolia come già lo hanno definito i media dopo averlo inizialmente paragonato all’ex madridista e campione del mondo 2014 Mesut Özil.

L’idolo di Arda è sempre stato un ex numero 10 del Fenerbahçe, il trequartista brasiliano oggi 45enne Alexsandro de Souza noto come Alex, 8 stagioni (dal 2004 al 2012) con i “Kanaryalar” dove ha segnato 136 reti in 245 partite di campionato.
Avevo il suo poster in camera, un mito per me” ha rivelato Güler, esprimendo grande ammirazione per l’ex asso paranaense.
“Ogni sua partita, ogni suo gol è stato incredibile. Era un giocatore diverso. Quando io indossavo ancora la maglia numero 25, Alex mi ha mandato un messaggio al cellulare: “Tu sei il numero 10”.
Ero al settimo cielo, troppo felice, eccitato per aver ricevuto un testo scritto dal mio idolo”.
Ora il tempo dei sogni comincia a dare i suoi frutti. E in tutto questo chi ringrazia è anche il CT della Nazionale turca Vincenzo Montella che si vede entrare in Rosa in maniera prepotente un centrocampista che potrebbe risultare fondamentale in vista di EURO 2024.
SHARE