ATLETICA, MEZZA MARATONA E ALLENAMENTI: I PROGRAMMI E GLI OBIETTIVI DEGLI ATLETI PER I PROSSIMI EUROPEI A ROMA

99

Gli Europei 2024 di atletica svelano il percorso della mezza maratona che vede tra i protagonisti più attesi Yeman Crippa e Sofiia Yaremchuk, primatisti italiani su entrambe le distanze della maratona e mezza maratona.

Nella giornata del 9 Giugno, in pieno svolgimento degli Europei, gli atleti della mezza maratona attraverseranno le strade e i monumenti più importanti della storia della Capitale.

Il percorso partirà costeggiando l’Altare della Patria a Piazza Venezia, proseguirà fino a Piazza Navona, Castel Sant’Angelo e San Pietro.

Dopo aver corso circa 6km, entreranno in un circuito di 4,1km che dovranno ripetere per 3 volte passando davanti al Ponte della Musica per poi attraversare il Tevere sul Ponte Duca D’Aosta.

La parte finale della mezza maratona si correrà all’interno del Parco del Foro Italico concludendosi con l’arrivo dentro lo Stadio Olimpico dove ci sarà il pubblico ad attenderlo.

Un tuffo nel passato quest’ultimo che riporta ai Campionati Europei del 1974 e dei Campionati Mondiali del 1987 di Roma che terminarono entrambi dentro lo Stadio.

GIANMARCO TAMBERI

Mentre gli atleti della mezza maratona saranno impegnati ad attraversare le strade di Roma l’Olimpico vedrà, a partire dalle 11:35 della stessa giornata, l’atleta Gianmarco Tamberi (oro Olimpico a Tokyo 2020 nel salto in alto) che tenterà di qualificarsi alla finale del salto in alto prevista nella giornata di martedì 11 Giugno.

STAFFETTA

A 68 giorni dall’inizio degli Europei a Roma l’emozione è sempre più intensa per i nostri atleti della staffetta.

Marcell Jacobs

Proseguono gli allenamenti con il gruppo di Rana Reider in Florida che danno al campione Olimpico una grossa spinta motivazionale. Dopo diversi problemi fisici l’obiettivo è arrivare in forma alle Olimpiadi di Parigi.

Ritiene di aver già segnato la storia conquistando l’Oro nei 100m alle Olimpiadi di Tokyo e che un’altra medaglia d’oro non cambierebbe di molto la sua immagine.

Per Jacobs ora è il momento di correre per sé stesso dimostrando quanto vale dopo due anni e mezzo di difficoltà.

Lorenzo Patta

Non riesce ad immaginarsi l’atmosfera degli Europei. Per lui sarà una grandissima emozione gareggiare in casa.

La selezione tra 10 velocisti per i 4 posti della staffetta non gli fa temere la competizione ma lo aiuta a dare il massimo durante gli allenamenti e nei raduni.

Fausto Desalu

Dopo un anno deludente in cui non è riuscito ad entrare nel ranking di alcune gare, la voglia di tornare a competere in pista è tanta e non vede l’ora di dimostrare a tutti chi è veramente.

Il suo sogno principale  è quello di essere ricordato agli Europei di Roma per una grande prestazione nei 200m.

Filippo Tortu

Tortu fa sapere ai suoi followers che ha lasciato l’Italia ed è arrivato in Florida per proseguire gli allenamenti condividendo nelle storie di Instagram la foto di un Canguro.

SHARE