DELIRIO A ROMA, JACOBS E GLI AZZURRI SONO TORNATI A CASA – VIDEO

154

Jacobs è tornato a casa. Una grande festa per lui e per tutti gli azzurri dell’atletica all’aeroporto di Fiumicino. Erano anni che non si vedeva tanto entusiasmo che ha accolto il ritorno dei campioni olimpici di Tokyo2020 della marcia e della staffetta 4×100.

Cori, abbracci e tanti e tanti sorrisi per celebrare i protagonisti di un’edizione senza precedenti dei Giochi con le cinque medaglie d’oro conquistate dall’atletica italiana. “È qualcosa di veramente fantastico. Ci sono tantissime persone che devo ringraziare, in primis le fiamme oro che sono state le prime a credere in me dal 2013 a oggi, un percorso lungo fatto di tanti sacrifici, tante delusioni e tante batoste prese, ma ora possiamo essere qua da campioni olimpici. Poi devo ringraziare tutto il mio team che mi segue, la federazione, il Coni e quelli che mi sostengono sempre”. Queste le parole di Marcell Jacobs a Fiumicino, appena tornato dai giochi olimpici. Ad accoglierlo, oltre alla famiglia, anche i poliziotti e gli atleti delle Fiamme Oro di cui fa parte.

SHARE