ESCLUSIVA NUNO GOMES : “RONALDO STA BENE E SARA’ LA NOSTRA ARMA IN PIU’. ATTENZIONE ALL’URUGUAY”

62

Sono iniziati i Mondiali in Qatar e già si tirano le somme su quelle nazionali che potrebbero ambire alla Coppa del Mondo. Una di queste è sicuramente il Portogallo di Cristiano Ronaldo, stella del calcio mondiale che sogna il grande risultato. In esclusiva per TRT Spor Turchia, Nuno Gomes grande giocatore Portoghese che ha militato anche in Italia nella Fiorentina, ha rilasciato un’intervista dove racconta il Qatar e le preziose ambiziosi del suo Portogallo.

Si gioca il mondiale e per la prima volta l’evento si svolge in inverno. Quanto influisce la Coppa del Mondo e che mondiali ci aspettiamo?

“Penso sarà un buon mondiale. Noi che siamo appassionati del calcio non vediamo l’ora di vedere tutte le nazionali. Sarà un mese ricco di calcio e sicuramente da ricordare. E’ una situazione diversa dagli altri mondiali, però credo che i giocatori che scenderanno in campo sono nelle loro piene forze a differenza di quando giocano in estate al termine della loro stagione. Tutti hanno voglia di vincere e faranno del loro meglio, mi aspetto un mondiale ricco di emozioni.”

La tua Nazione il Portogallo potrebbe essere la scommessa di questo Mondiale?

“Siamo dei favoriti del gruppo insieme all’Uruguay, ma nel calcio tutto può succedere. le altre squadre Ghana e Corea hanno dei buoni giocatori e lotteranno fino alla fine. Il gruppo può essere equilibrato, basta vedere il Ghana che ha giocatori forti e possono creare problemi. Il Portogallo rischia sotto l’aspetto fisico perchè le squadre africane giocano sotto questo aspetto. La prima partita che faremo, dovremmo farla bene e prepararla come dobbiamo. Anche la Corea sarà difficile batterla. Il loro CT è portoghese e ci conosce bene. Avrà il vantaggio di conoscere anche dei giocatori che lui stesso ha allenato. I nostri giocatori devono restare concentrati con il fuoco giusto. L’Uruguay è forte e ci sono giocatori che militano in Portogallo o che hanno giocato, pertanto conoscono bene i nostri movimenti di reparto. Sarà una partita equilibrata e dura, ma sarà il campo a decidere.” 

Nel Portogallo ci sono giocatori giovani promettenti. Potrebbe essere questo il loro Mondiale?

“Si, c’è Leao che sta facendo molto bene da due anni. Il Milan sta crescendo grazie a lui e spero che sarà un aiuto importante per la nostra nazionale. C’è Vitinia che è arrivato al PSG e gioca sempre titolare nonostante ci sono tanti campioni. Anche Gongalo Ramos sarà un’ottima alternativa per il nostro CT, è motivato e gioca per la squadra. Avrà la sua opportunità.”

Che differenza ha questa nazionale con quella dove tu facevi parte?

“La mia generazione aveva grandi giocatori come Paulo Sosa, Fico, Rui Costa, Fernando Couto i quali giocavano in Europa. I Giocatori attuali sono anni che giocano ad alto livello a differenza dei miei tempi che la crescita è stata più lenta. L’attuale Portogallo ha anche una panchina più lunga rispetto ai miei tempi.”

Le ultime dichiarazioni di Ronaldo hanno fatto scalpore. Che ne pensi?

“Non mi piace commentare quello che è successo a Ronaldo. Ho sentito cose che non conosciamo nei dettagli, tra CR7 e il Manchester. Io penso che lui non è contento in Inghilterra e credo che le sue dichiarazioni erano solo per risolvere un attrito che si è creato.”

Chi può vincere il Mondiale?

“Il Portogallo secondo me è uno dei favoriti a vincere il Mondiale. Naturalmente ci sono tante squadre che possono vincere, ma noi abbiamo Cristiano Ronaldo e spero che arrivi bene fisicamente perchè potrebbe essere un’arma in più. Vorrà fare bene e noi abbiamo fiducia nel suo Mondiale.”

Un grande lavoro a Doha, con stadi ultramoderni. Che ne pensi dell’atmosfera che si respira in Qatar?

“In Qatar sarà uno spettacolo. Chi andrà a visitare questo luogo se lo ricorderà per sempre. Conosco bene la città e i cambiamenti che ci sono stati negli ultimi anni. Tutti i tifosi che arriveranno vivranno un’emozioni unica, dagli stadi che vedranno allo stesso Mondiale”

Il Qarabag sta facendo molto bene e sta facendo parlare di se in Europa, che ne pensi?

“Il Qarabaq sta facendo bene sono primi in classifica e si giocheranno anche l’Europa League contro il Gent. Il loro presidente sta investendo tanto e prima o poi raccoglieranno tanti frutti. Diversi portoghesi sono passati in questa squadra cosi come anche brasiliani e Ghanesi. Stanno facendo bene e sono sicuro che avranno tante soddisfazioni.

SHARE