LUTTO NEL GIORNALISMO, SE NE VA ANTONIO DE BARTOLO STORICO PRESENTATORE DE “ORAZI E CURIAZI”

37

Lutto nel mondo del giornalismo giallorosso per la scomparsa quest’oggi di Antonio de Bartolo. Il volto noto della trasmissione “Orazi e Curiazi” in onda sulle frequenze di Gold TV per oltre 30 anni aveva raccontato le gesta della sua amata.

Se ne va un altro pezzo di tv romana. Antonio De Bartolo, storico presentatore è scomparso a Roma. Era stato ricoverato per un malore lo scorso 19 gennaio: per settimane a tenere viva la trasmissione e la sua pagina Facebook era stato il figlio.

L’ultimo annuncio, però, è stato il più doloroso. Antonio si è dovuto arrendere nel pomeriggio di giovedì, il figlio lo ha comunicato proprio con una diretta sui social. De Bartolo aveva compiuto 74 anni in ospedale, dove era ricoverato per una emorragia cerebrale da cui non si era mai ripreso.

I funerali di De Bartolo saranno celebrati sabato alle 12 alla chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo

La notizia fa ancora più effetto per la vicinanza con la scomparsa di un mitico protagonista del giornalismo televisivo e radiofonico romano come Alberto Mandolesi, a cui la capitale ha detto addio solo dieci giorni prima.

È stata una voce storica del tifo giallorosso, e i sui famosi motti “ma se non sei della Roma, che campi a fà?“, “fortissimamente Roma” e “adagio in realtà” sono stati un classico delle sue trasmissioni, amate da amici e telespettatori.

Sui propri canali ufficiali, la Roma manda i suoi saluti al giornalista scomparso oggi. Queste le parole del club: “Fortissimamente Roma! L’AS Roma si unisce al dolore per la scomparsa di Antonio De Bartolo, storico volto e voce romanista e si stringe al dolore dei familiari“.

SHARE