Mondiali nuoto Budapest 2022, 3 medaglie d’oro degli atleti delle Fiamme Oro: le parole di Lamberto Giannini

13

Il Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Lamberto Giannini, a conclusione della straordinaria giornata di gare ai mondiali di nuoto di Budapest, ha espresso il suo particolare compiacimento per la conquista delle tre medaglie d’oro da parte degli atleti delle Fiamme Oro.

“Il gruppo sportivo Fiamme Oro – ha sottolineato il Capo della Polizia – testimonia l’impegno della Polizia di Stato nel diffondere attraverso lo sport i più alti valori di legalità, del rispetto delle regole contribuendo a sostenere giovani atleti che portano prestigio all’Italia con il loro impegno e i loro risultati” come indicano i successi di Thomas Ceccon, che ha realizzato il nuovo primato mondiale nei 100 metri dorso, di Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero, campioni del mondo del misto tecnico nel nuoto sincronizzato, e di Benedetta Pilato, medaglia d’oro nei 100 metri rana, conquistata con un finale al cardiopalma.

SHARE